Spazio Pro e Stampa Webcams 12°
-/+
Il mio carnet di viaggio

Ufficio del turismo metropolitano Nice Côte d'Azur

X Prenotazione del soggiorno Prenota
 
 
 
 
 
20 luglio 2020

Si potrebbe paragonare la Costa Azzurra ad una costellazione con una miriade di stelle, se dovessimo riunire tutte quelle dei suoi hotel. Infatti, sono molte le strutture a 5 o 4 stelle, anche se tuttavia è indiscutibilmente il cielo ad offrire gli ornamenti più belli, se si prende il tempo di alzare gli occhi verso la volta notturna.

Non dispiaccia ad alcuni, ma si potrebbero passare le notti più belli in questo luogo, tanto il cielo si apre a noi in tutta la sua magnificenza!

Di giorno è di un color blu-azzurro, puro come l'acqua del Mediterraneo, e di sera tende al rosso-arancio, vivo come il fuoco di un vulcano che brucia i vostri ricordi... e di notte, ancora più colori. Il blu profondo e il nero si installano in silenzio. Lo sguardo si carica di mille scintille mentre osserva la notte e la riflessione del mondo di fronte alle costellazioni.

Se ci si sposta più in alto, si ha la possibilità di giocare con le stelle per rendere le nostre vacanze un eco di noi stessi.

Contemplare il cielo stellato sul litorale o nel Mercantour. Amoreggiare con l'emozione di giorno e di notte. Nessuna tregua per la natura, Lei si offre lì, come un gioiello in ogni momento, in particolare sui balconi della Costa Azzurra.

Avere la testa tra le stelle e i piedi per terra è possibile solo qui!

Andiamo alla scoperta di quelle notti che riflettono sull'acqua mille scintille, quasi come fosse uno specchio luccicante. Scopriamo queste notti magiche che vengono offerte dalle colline della regione e dal Mercantour, lontano dalle luci delle città e dal loro inquinamento luminoso.

Quando si arriva a Nizza, si é travolti da un turbinio di colori, quelli delle facciate o, naturalmente, quelli della frutta e verdura del Sud. Tutto ci stupisce! Eppure quando il giorno cede il passo alla notte, sotto i nostri occhi si dipana tutto un altro spettacolo, certamente diverso ma altrettanto bello.

Prendetevi il giusto tempo di salire alla collina del castello al tramonto, e una volta arrivati, aspettate il crepuscolo per ammirare le stelle o la luna che si riflettono sull’acqua calma della Baia degli Angeli. Uno spettacolo degno delle più grandi scenografie cinematografiche...

Qui, tutto vi travolge e vi rende partecipi di questo meraviglioso spettacolo notturno!

Per far scoprire ai vostri figli il sistema solare, vi invitiamo a recarvi all'Osservatorio di Nizza, che ha preso il nome di Osservatorio della Costa Azzurra (OCA)

Situato a Mont Gros, a pochi chilometri da Nizza, esso propone visite guidate della durata di due ore durante le quali potrete percorrere i sentieri in mezzo alla natura su un percorso di 2 km, che danno la possibilità di osservare la bellezza del patrimonio architettonico e naturale del sito e di godere di un panorama eccezionale sulla Baia degli Angeli. La visita permette di apprezzare gli edifici e gli strumenti dell'antico Osservatorio di Nizza, edificato dall'architetto Charles Garnier.

In questo sito straordinario, vi raccontiamo la storia dell'astronomia assieme alla storia dell'Osservatorio, e vi informiamo dei grandi progetti scientifici contemporanei dell'OCA.

Non lontano da qui, è pure possibile scoprire in famiglia l'Astrorama e le sue serate "Ciel ouvert" sul colle d'Eze, situato nel Forte de la Revère a 650 metri di altitudine, nel comune di La Trinité, sulla Grande Corniche, tra Nizza e La Turbie.

Qui si può effettuare osservazioni astronomiche di qualità e utilizzare potenti strumenti, che saranno messi a vostra disposizione.

In questo luogo, ognuno di voi potrà scoprire l'astronomia, utilizzare occhiali e telescopi, seguire gli spettacoli del planetario, osservare immagini satellitari, conversare con animatori e astronomi, navigati esperti che sapranno far apprezzare questa disciplina scientifica al grande pubblico.

Creato nel 1987 da Jean-Louis Heudier, l'Astrorama ospita un piccolo museo dedicato all'astronomia e allo spazio.

D'estate, a luglio e agosto, se non ci saranno le condizioni perfette per osservare le stelle o se preferite non allontanarvi dal litorale, vi invitiamo a scoprire la mostra di Anthony Turpaud al parco Phoenix. Stimato fotografo, è anche ambasciatore Costa Azzurra Francia, ed è stato premiato per i suoi scatti al cielo notturno. Da oltre 20 anni nelle Alpi Marittime, prova per questo territorio un sentimento di affetto particolare. Quando gli si chiede il suo posto preferito, lui risponde:

«Scelta ardua. Le prime cime che si vedono intorno a Vence, con i loro panorami sublimi rivolti verso il mare o la montagna, sono spettacolari e mostrano tutta la diversità che si può trovare nel dipartimento delle Alpi Marittime. Offrono anche una tavolozza di colori eccezionale».

Se si ascoltano le sue parole, ci si deve naturalmente dirigere verso la zona centrale della regione per trovare altri bellissimi cieli.

Oltre ai monti Baous de la Gaude o di Saint-Jeannet, perché non visitare un sito più atipico: il Col de Vence! Roccioso e spoglio, ha un aspetto lunare che affascina sia di giorno che di notte. A quasi 1000 metri di altezza, si affaccia sulle Baous e domina la Costa Azzurra, offrendo così una vista panoramica ed eccezionale del porto di Nizza, del Cap d'Antibes e della sagoma frastagliata del massiccio dell'Esterel.

È un posto unico, ove si può godere di un cielo notturno lontano dalle luci urbane. Infatti, la volta diventa cosí pura e l’aria cosí tersa che, in estate, è possibile distinguere migliaia di stelle, mentre le costellazioni sembrano emergere quasi come fossero delicatamente tratteggiate. 

È una grande fortuna poter vedere il cielo così limpido, sapendo che circa un terzo della popolazione mondiale non vede più a occhio nudo la Via Lattea, a causa dell'inquinamento luminoso. 

Alla luce di queste considerazioni, il comune di Vence è così consapevole di tal privilegio che vi propone di osservare la volta stellata durante le serate «Etoiles Grandeur Nature» (Stelle Grandezza Natura), animate da Florent Bailleul, mediatore scientifico e membro dell'Associazione Nazionale per la Protezione del Cielo e dell'Ambiente Notturno.

Queste sessioni di osservazione si svolgono durante tutto l'anno, in tutte e quattro le stagioni, per di più in un ambiente molto conviviale. Grazie alle numerose sdraio messe a disposizione per l’osservazione, potrete di ammirare il cielo, e a volte, anche il passaggio della stazione spaziale internazionale (ISS).

I discorsi e le spiegazioni sono adatti al grande pubblico: anche un piccolo appassionato di 6 anni avrà l’opportunità di capire i segreti del cielo stellato grazie alle spiegazioni ricevute in diretta dagli esperti. Avrà l’opportunità di guardare meravigliato nel telescopio che, nella magia del momento, gli mostrerà l'immensità infinita dell'universo. Vedere Marte, Giove e tanti altri elementi ... tutto questo immersi in un luogo magico, dove il silenzio è in armonia con la magnificenza della nostra galassia.

Sempre più in alto, salendo e percorrendo le strade del territorio di Nice Côte d'Azur, è ancora più facile avvicinarsi agli astri, quasi a poterli toccare con mano.

Il Mercantour, la valle della Vésubie, Auron, Belvédère e St Dalmas il Selvage si vestono di mille sfumature di verde il giorno, ma di mille scintille la notte.

Camminare, riposarsi e, perché no, anche dormire in un rifugio di montagna per contemplare questo cielo magnifico che si illumina la sera. Scorgere le stelle attraverso i grandi pini, come una ghirlanda di Natale appesa ai nostri ricordi d'infanzia. Contemplare e meditare.

Gîtes et Cabanes Perchées du Boréon

Prendere coscienza di questa estensione che ci avvolge... Interrogarsi sul mondo e pensare alla Via Lattea per pensare al nostro posto nell’universo. Essere lì, e sentire i lupi del Parco Alpha in lontananza. Rimanere svegli tra le tenebre e affidarsi alla notte, l’unica fonte di luce.

 

E forse, imbattersi in Anthony Turpaud, armato dei suoi obiettivi, sui sentieri del Mercantour. 

Oppure semplicemente raggiungere il Parco Alpha, dove è possibile osservare, dalle terrazze degli alloggi, le stelle e la fauna notturna circostante. Qui, un apparecchio per l’ osservazione binoculare viene messo a disposizione per un costo di 15€ a notte.

Nel Boreone, questi chalet sono ideali per immergersi nella natura e allontanarsi dall'inquinamento luminoso urbano. 

A 1600 metri di altitudine, potrete anche trovare due capanne arroccate. Da questo luogo, è persino meglio osservare il cielo notturno!  Cosa c'è di meglio se non vivere un'avventura nel bel mezzo dell'estate? Essere cullati dalla luna e provare a toccare le stelle cercando di indovinare le costellazioni. (www.puremontagne.fr/it/)

Quando si ha un paesaggio così vario e si viene in vacanza in questa regione in estate, la bellezza delle notti stellate è imperdibile.

Agosto è il mese più propizio per le stelle cadenti.

A pochi chilometri dalla costa, il cielo diventa allora l’ideale palcoscenico dove esibirsi in piena libertà: le stelle sfilano come vere ballerine mentre intrecciano arabesque, lasciando dietro di sé il ricordo indimenticabile dell’effimero.

Quest'anno le notti delle stelle cadenti saranno il 7, 8 e 9 agosto e permetteranno di vedere ad occhio nudo e senza difficoltà la Via Lattea e le costellazioni del cielo estivo. 

Ma il clou dello spettacolo resterà comunque l'osservazione delle Perseidi, questa magnifica pioggia di stelle cadenti che illuminerà il nostro cielo la settimana dal 10 al 15 agosto.

Poi, verso la fine del mese, Marte sarà la stella protagonista, dato che sarà molto vicina alla Terra tra il 16 e il 22 agosto.

Sotto la volta stellata, venite a godere della vista dei nostri balconi naturali e lasciatevi spiegare le bellezze del nostro cielo notturno. Contemplare le stelle, e vivere un'esperienza indimenticabile in mezzo alla natura. L'occasione per sensibilizzarvi alla conservazione delle bellezze del territorio, mantenendo un equilibrio armonioso con i suoi flussi e le sue attività. 

Alla luce di quanto detto, possiamo solo invitarvi a soggiornare nel nostro coloratissimo territorio: in riva al mare, arroccati sulle alture più dolci o ancora più in alto sulle montagne. Di giorno, tutto è pervaso dalla luce. Di notte, è il cielo ad avvolgervi nella sua coperta glitterata. Venite, vi aspettiamo! Le stelle dei nostri hotel e del nostro cielo sono già pronte a rendere magico il vostro soggiorno!...

Informazioni e prenotazioni:

 

 

          Mostra «Bagliore notturno» di Anthony Turpaud fino al 30/08/2020

 

 

  • Stelle Grandezza Natura - Osservazione del cielo stellato al Colle di Vence

Iscrizione all'ufficio informazioni turistiche di Vence

+33 (0)4.93.58.06.38  info.vence@nicecotedazurtourisme.com

A partire da 6 anni.  GRATIS QUESTA ESTATE!

 

  • Alloggi nel cuore della natura (capanne e chalet) - Le Boréon -

+33 (0)4.93.02.21.10 hebergement@alpha-loup.com

 

       • Guide dell'Alta Tinea - https://guidestineemercantour.com

Lo sapevate?

Réserve Internationale de Ciel Etoilé (Riserva Internazionale di Cielo Stellato) – RICE

Il territorio «Alpes Azur Mercantour» è stato riconosciuto nel novembre 2019 dall'associazione IDA (International Dark-sky Association) per la qualità del cielo notturno. Questa etichetta è qualcosa di piuttosto eccezionale, dato che ci sono attualmente solo 14 Réserves Internationale de Ciel Etoilé (RICE) sul pianeta. Quella delle «Alpes Azur Mercantour» è la terza in Francia dopo quella del Pic du Midi e quella del Parco Nazionale delle Cevennes.

Questo articolo è proposto da Yaël e Karel dell'Office de Tourisme Métropolitain Nice Côte d'Azur.

Crediti Foto: Lisa del Sol, OTM, ALPHA, PARC ANIMALIER -Gîtes et Cabanes Perchées du Boréon, Parsec Astrorama Eze, Observatoire de la Côte d'Azur, Anthony Turpaud, Etoiles Grandeur Nature