Spazio Pro e Stampa Webcams 12°
-/+
Il mio carnet di viaggio

Ufficio del turismo metropolitano Nice Côte d'Azur

X Prenotazione del soggiorno Prenota
 
 
 
 
 
03 agosto 2020

Quali sono le esperienze uniche che si possono vivere nella metropoli di Nice Côte d'Azur?

Le risorse incomparabili del territorio Nice Côte d'Azur seducono e ispirano milioni di visitatori ogni anno. Un'offerta che risponde a tutti i desideri!

La Metropoli Nice Côte d'Azur è infatti una destinazione incomparabile e offre diverse opportunità in un’unica soluzione. La singolarità di questo luogo prezioso in Europa, che si estende dalle città del litorale (Cagnes-sur-Mer, Nizza, Villefranche-sur-Mer, Beaulieu, Saint-Jean-Cap-Ferrat, Cap d'Ail ...), alle stazioni del Mercantour (Isola 2000, Auron, Saint-Dalmas-le-Selvage...) passando per i villaggi arroccati dal mediopaese (Vence, Saint-Jeannet, Gattières, Gilette, Falicon...), permette tutti i generi di soggiorno (urbano, natura attiva, eventi, cultura, mare, montagna...) per tutti i tipi di visitatori (single, coppia, famiglia, amici). Con l'aeroporto internazionale a 15 minuti dal centro della città, il parco alberghiero di quasi 200 hotel, i numerosi musei, il patrimonio architettonico, il clima, il lungomare, le feste e l'arte di vivere, Nizza Costa Azzurra è la destinazione ideale che sa mettere tutti d'accordo... I visitatori sono sorpresi dalla grande scelta di attività che questo territorio esclusivo ha da offrire.

Quali sono le 5 attrazioni imperdibili?

• Salire in cima alla Collina del Castello di Nizza e godere di un panorama eccezionale sulla città, le montagne e la Baia degli Angeli

• Passeggiare nella Vecchia Nizza (centro storico) e sul Corso Saleya, dove si svolgono tutti i giorni, tranne il lunedì, il mercato ortofrutticolo e dei fiori.

• Camminare lungo la passeggiata sul litorale o sulle alture e ammirare la vista

• Fare un'escursione nel Parco Nazionale del Mercantour e ammirare la fauna locale

• Fare il pieno di emozioni grazie alle attività sportive da svolgere nella natura (la più grande teleferica di Francia, canyoning, rafting, arrampicata, mountain bike, nordic walking, scalata tramite vie ferrate, immersioni subacquee, sci nautico...)

• Visitare autentici villaggi arroccati

Qual è la stagione migliore per visitare Nice Côte d'Azur?

Qui, tutte le stagioni sono propizie per la scoperta. In estate come in inverno, questo territorio propone paesaggi di rara e varia bellezza.

In inverno, questa zona indossa il suo abito da festa. Non solo si veste di luci (Mercatini di Natale, il Carnevale di Nizza...), ma anche di un mantello bianco, che veste le cime delle montagne innevate, così da permettere la pratica degli sport invernali, mentre il sole e le temperature miti sono favorevoli alle passeggiate in città e alle escursioni. Sciare in montagna e passeggiare in riva al mare nello stesso giorno è un sogno realizzabile solamente qui.

Meta imperdibile in estate per molti francesi e visitatori, Nice Côte d'Azur a non si riduce però solo al mare, alla spiaggia e ai cocktail. Canyoning, Mountain Bike, escursioni, laghi e altre attività all'aria aperta sono certamente le componenti di una vacanza di successo.

Nice Côte d'Azur è anche una destinazione gettonata in primavera e autunno. La metropoli nasconde infatti numerosi tesori che è possibile scoprire in tutta tranquillità al di fuori dell'alta stagione estiva.

Quali sono i principali eventi nella regione?

La metropoli Nizza Costa Azzurra è viva in ogni stagione. Numerosi eventi, come ad esempio l'Ironman, il Carnevale di Nizza a febbraio, il Nice Jazz Festival, il Festival di bocce quadrate, le Notti del Sud, le Nuits Guitares, il Campionato del Mondo di Ironman 70.3, la Coppa di Francia MTB Xco, la Maratona delle Alpi-Marittimi e una moltitudine di altri eventi musicali, sportivi, feste tradizionali e anche culturali, caratterizzano l'anno in modo scadenzato e concorrono a fare della destinazione Nice Côte d'Azur un luogo turistico dinamico e moderno.

 

Da notare che in seguito all’emergenza sanitaria, gli eventi importanti sono stati annullati, ad eccezione del Grand Départ (la partenza) del Tour de France, che è stato rinviato dal 29 al 31 agosto 2020.

Qual è la specialità gastronomica più deliziosa della regione?

Una cucina dalle origini semplici, una cucina di convivialità e integrazione sociale, di rispetto per i prodotti freschi e regionali, la cucina nizzarda è totalmente integrata nella forte identità nizzarda. 

Riflette l'arte di vivere e il rispetto per i prodotti regionali. Le specialità culinarie possono essere assaggiate sia camminando (socca, pissaladière, verdure farcite, fougasse, torta di bietole, le olive di Nizza e pan bagnat - il panino nizzardo per eccellenza), sia comodamente seduti a tavola (daube à la niçoise, stoccafisso, insalata niçoise, ratatouille, gnocchi à la niçoise, frittelle di fiori di zucchina, trippa à la niçoise, ...).  

Sfiziosi piatti serviti in un bistrot, in un ristorante più elegante, in terrazza o sulla spiaggia, lasciando vagare lo sguardo sul porto, sul mare o sulla Vecchia Nizza, accompagnati da un buon vino locale.

Alcuni locali espongono il marchio “Cucina Nizzarda, l'autenticità della tradizione” ... luna garanzia di rispetto delle ricette tradizionali e del cliente.  La cucina di Nizza fa ormai parte del patrimonio culturale immateriale nazionale. È in corsa per l'inserimento nel patrimonio immateriale dell'umanità dell'UNESCO!

 

Che tipo di prodotto regionale si può portare dal viaggio?

Le Olive de Nizza e l'olio d'oliva, entrambi a denominazione di origine protetta (DOP), ma anche il Vin de Bellet, uno dei più antichi vitigni di Francia e uno dei primi DOC francesi.

Qual è l'esperienza poco conosciuta nella regione, che spesso manca ai turisti, ma che vale la pena di essere vissuta?

Nizza detiene il marchio nazionale “Ville Vélotouristique”.

Infatti, la capitale della Costa Azzurra offre ai ciclisti accoglienza, servizi di noleggio e attrezzature adeguate. Costeggiare la Baia degli Angeli per chilometri, attraversare il centro turistico e lasciarsi incantare dal panorama e dalle ricchezze patrimoniali di Nizza, città verde del Mediterraneo, è un'esperienza non molto conosciuta ma memorabile. Il resto della Metropoli offre anche un'infinita varietà di escursioni e gite in bicicletta, mountain bike senza o con assistenza elettrica. 

--> Dal 27 al 31 agosto 2020, Nizza Costa Azzurra balzerà agli onori della cronaca in quanto ospiterà la partenza e l'arrivo delle prime due tappe della 107esima edizione del mitico Tour de France. Anche la terza tappa partirà da Nizza. Accogliendo il Grand Départ del Tour de France 2020, la Metropoli Nice Côte d'Azur continua la sua lunga storia con il ciclismo, iniziata nel 1906 con la prima visita della Grande Boucle.

In progetto: un nuovo percorso di 261 chilometri è stato annunciato per il 2021. Permetterà di affrontare, in mountain bike elettrica, 7000 metri di dislivello tra la stazione di montagna di Auron e la mitica Promenade des Anglais. Dopo aver attraversato 16 affascinanti comuni e superato l'impressionante Col de la Bonette (il più alto d'Europa), gli amanti della bicicletta apprezzeranno sicuramente la possibilità di fare un tuffo in mare!

Qual è il luogo più emblematico di Nizza?

Parigi ha i suoi Champs Elysées e Nizza la sua Promenade des Anglais! Costeggiando la Baia degli Angeli per 7 chilometri, questo viale di fama internazionale è un passaggio obbligato per tutti i visitatori, come anche per i nizzardi. Capirete presto perché... Lo straordinario colore dell'acqua e la sua temperatura ideale vi inviteranno a fare una nuotata pur rimanendo in città!

Dove si può fare la foto più bella della città?

Dall'alto della Collina del Castello di Nizza, si gode di un magnifico panorama su tutta la città, la Baia degli Angeli e le montagne circostanti. Tra il parco e il giardino, questo è il luogo perfetto per fare un servizio fotografico in un contesto mozzafiato!

C'è un sito eccezionale da visitare vicino a Nizza?

Nella metropoli Nice Côte d'Azur, non perdetevi la visita di Eze, un grazioso paese arroccato su un promontorio roccioso della Moyenne Corniche. Visitatelo al vostro ritmo, con i suoi negozi di artigianato, alberghi e ristoranti stellati. In cima, da non perdere la visita del giardino esotico allestito tra le rovine di una fortezza medievale. Il panorama offre una vista fino a Saint-Tropez. Mozzafiato!

C'è un modo per risparmiare denaro e, allo stesso tempo, godersi al meglio il proprio soggiorno?

Grazie al FRENCH RIVIERA PASS, potete approfittare della possibilità di visitare gratuitamente i principali siti e le attività di Nizza e della sua regione. Una volta acquistato il tuo pass, non dovrai più spendere soldi per tutte le tue visite durante il periodo di validità della carta (24, 48 o 72 ore a scelta). Avrete libero accesso a numerose attrazioni turistiche e attività sia a Nizza che sulla Costa Azzurra, usufruendo della possibilità di non fare la fila. Risparmio di tempo e risparmio di denaro, il FRENCH RIVIERA PASS è il compagno indispensabile per il vostro soggiorno.

Quali sono le possibilità per fare attività all'aria aperta?

Nice Côte d'Azur raggruppa sul suo territorio tutta la varietà della ricchezza turistica francese.

Medie e alte montagne, pianure, fiumi e torrenti, poli urbani in cui si pratica l'arte di vivere, parchi e giardini, paesi arroccati dal patrimonio architettonico e religioso e dal fascino senza eguali, ruralità tradizionale e prodotti locali, mercati colorati e vari, stazioni di alta montagna dotate di infrastrutture di qualità, parchi naturali (34% del territorio è classificato in zona Natura 2000), calette con acque cristalline, porti per pescare... La Costa Azzurra offre la possibilità di unire tutti questi piaceri in un unico soggiorno!

Sportivi e amanti dei grandi spazi all’aria aperta, sapete che a meno di 1 ora dalle spiagge del litorale potrete trascorrere momenti indimenticabili grazie alle tantissime attività possibili in questo territorio? Escursioni a piedi o a cavallo, canoying, rafting, mountain bike, bici da strada, percorsi per bicilette di ogni genere, alpinismo, Via Ferrata, tree-climbing, arrampicate, deltaplano... Aggiungete a questo tutti gli sport acquatici, come il diving, la vela, il paracadute ascensionale, lo snorkelling o la semplice balneazione... Nice Côte d'Azur risponde alla lista di tutti i vostri desideri!

Qual è la manifestazione più radicata nella tradizione locale?

Annoverato tra i tre migliori carnevali del mondo assieme a Rio e Venezia, il Carnevale di Nizza è anche il primo carnevale di Francia. Si svolge ogni inverno, per due settimane e tre weekend nel mese di febbraio, attirando diverse centinaia di migliaia di spettatori, francesi e internazionali.

Originariamente festa pagana, "Carne Levare, levamen - toglie la carne", si svolge prima del periodo quaresimale, durante i giorni grassi (Martedì Grasso). Questa è l'ultima festa prima dell’inizio di un periodo di quaresima e di cucina magra, quindi ogni eccesso è giustificato. Nel 1873, il nizzardo Andriot Saetone prese l'iniziativa di fondare il “Comitato delle feste”, incaricato di organizzare feste per i ricchi “svernanti”. Così, il 23 febbraio 1873 il primo Carnevale arriva in città. Tre anni dopo vengono introdotte le Battaglie di Fiori. In origine semplici scambi di fiori, sono diventate il versante poetico ed elegante del Carnevale e una vetrina importante per la produzione locale. Uno spettacolo unico al mondo.

Oggi, l'influenza dei Carnevali brasiliani, caraibici, latinoamericani sui Carnevali europei è innegabile. La partecipazione al Carnevale di Nizza, vero crocevia internazionale, di gruppi carnevaleschi di tutto il mondo, permette la scoperta della ricchezza, del dinamismo e della musica di altri Carnevali. Conseguenza: le scuole di samba, le orchestre di steel-band, la salsa stanno sostituendo a poco a poco le marce e le danze di un tempo. La festa si impregna di questa mescolanza di culture che ha bisogno di nuovi mezzi di espressione. Le arti di strada ispirano il carnavalier, diventato artista plastico-scenografico.

Questo articolo vi è poposto da Joëlle dell'Ufficio del turismo metropolitano Nice Côte d'Azur

Crediti Foto: OTM NCA, J.F. Romero, Anthony Turpaud, Alexandre Chailan, Jérôme Kelagopian, Lisa Del Sol et Ville de Nice.